Multimetro Fluke: I 7 Migliori Tester Fluke del 2022

4630

Fluke Corporation è da generazioni l’azienda leader nella produzione di multimetri e altri strumenti tecnici di misurazione.

Producono da sempre DMM affidabili, accurati ed eleganti, i quali rappresentano lo strumento preferito dalla maggior parte degli elettricisti.

L’azienda offre un inventario enorme di prodotti, dai tester Fluke ai rilevatori di tensione senza contatto e apparecchiature di isolamento ad alta precisione.

Ogni modello è robusto, ben progettato e testato, in grado di resistere agli urti e agli ambienti difficili, meglio della maggior parte degli altri modelli sul mercato.

Il marchio ha un’alta reputazione per quanto riguarda portabilità, robustezza, sicurezza, facilità d’uso e rigidi standard di qualità.

In questo articolo troverai la classifica dei migliori multimetri Fluke e una breve storia dell’azienda e dei suoi standard di qualità.

 

 

Quali sono i migliori multimetri digitali Fluke?

Ecco la lista di alcuni fra i migliori tester digitali Fluke, selezionati con cura dallo staff di multimetrodigitale.it.

 

Fluke 115

Si tratta di uno dei misuratori elettrici entry-level di Fluke, un’opzione popolare sia per chi inizia, sia per i professionisti più esperti.

Il dispositivo è bello e compatto e dispone di capacità True RMS e di un display retroilluminato.

È inoltre possibile misurare la corrente e, anche se manca un intervallo a corrente bassa, rimane un ottimo prodotto per coloro che non possono permettersi un modello più completo.

Fluke 115: Leggi la recensione

 

Fluke 117

Un pratico dispositivo portatile di misurazione con certificazione CATIII 600V AC/DC.

Possiede un gran numero di caratteristiche, come il rilevamento della tensione, l’anti-ghosting a bassa impedenza e l’auto-volt.

Il 117 fa parte di una delle loro linee compatte e può essere utilizzato con una mano sola.

Fluke 117: Leggi la recensione

 

Fluke 87V

Probabilmente uno dei migliori multimetri del settore.

Si tratta di uno strumento di misurazione a tutto tondo, adatto a qualsiasi compito, dal lavoro elettronico fine, fino alla ingegneria impiantistica più complessa.

Questo tester digitale Fluke è decisamente resistente e affidabile, ha uno schermo ad alta risoluzione e più funzioni di quante si potrebbero chiedere.

Fluke 87v: Leggi la recensione

 

Fluke 106

Se stai cercando un multimetro Fluke economico, il 106 è un’ottima scelta.

Commercializzato come multimetro tascabile, è il più piccolo del catalogo di multimetri digitali Fluke ed è ottimo per effettuare misure basilari.

Anche se non esiste un intervallo di misurazione della corrente, ti permette di misurare tensione, resistenza, capacità e frequenza.

Puoi inoltre verificare la continuità e viene fornito con l’auto-range.

 

Fluke 177

Parte della serie 170, il tester 177 è un multimetro digitale professionale Fluke progettato appositamente per elettricisti professionisti.

Lo strumento è davvero molto robusto, veloce e preciso, e presenta delle dimensioni ancora piuttosto contenute, rimanendo comodo da tenere in mano.

Anche se costoso, scegliendo il multimetro Fluke 177 non si può assolutamente sbagliare.

 

Fluke 27II

Il 27 fa parte della super robusta serie 20 di tester Fluke.

Si tratta di dispositivi a tenuta stagna, a prova di polvere, ingegnerizzati ottimamente ed estremamente robusti.

Nonostante la sua precisione elevata, la durata della batteria ottima e il prezzo elevato, che ci creda o meno, questo è il prodotto base di questa specifica serie.

 

Fluke 323

Il marchio Fluke produce anche una serie di misuratori di corrente a pinze amperometriche, tra cui il più venduto 323.

Esso misura fino a 400A AC, e sebbene non disponga di un sensore di amperaggio DC ad effetto Hall, è in grado di misurare anche la tensione AC e DC, ed offre controlli di resistenza e continuità.

 

L’azienda Fluke Corporation

multimetro fluke

 

Società controllante Fortive
Sede centrale Everett, Washington, USA
Prodotti Apparecchiature di test, monitoraggio e calibrazione di fascia alta
Mercati di destinazione Basso (150€), Medio (400€), Premium (500€+)
Impianti di produzione USA, Europa, Asia
Dipendenti ~2.400

 

L’azienda è stata fondata da John Fluke alla fine degli anni ’40, per poi diventare la John Fluke Manufacturing Company nello Stato di Washington.

Le sue apparecchiature elettriche di misurazione, strumentazione e calibrazione erano davvero all’avanguardia già ai tempi, caratteristica che la misero in diretta concorrenza con Hewlett-Packard.

Negli anni ’60 e ’70, il mercato delle apparecchiature di test era enorme, con una buona parte costituita dai grandi voltmetri digitali da banco.

Anche se le vendite sono rallentate negli anni ’80, in gran parte a causa dell’avvento dei dispositivi di misurazione basati su computer e moduli, le vendite dei dispositivi portatili sono rimaste positive.

La Danaher Corporation ha acquisito l’azienda nel 1998, anche se oggi è sotto la filiale Fortive.

Questa operazione globale ha portato alla creazione di impianti di produzione e uffici in tutto il mondo, anche in Europa e in Asia, portando allo sviluppo di un’azienda da un miliardo di dollari.

La compagnia oggi continua a sfornare apparecchiature di misurazione di fascia alta e rappresenta il marchio de facto, soprattutto per quanto riguarda i multimetri analogici e digitali.

 

Prodotti Fluke

Fluke multimetro digitale

L’azienda offre una vasta gamma di misuratori digitali a proprio marchio, i quali vanno dai Fluke multitester compatti e di livello base per elettricisti domestici e per l’industria leggera, ai dispositivi professionali e onnicomprensivi per impiantisti, tecnici della manutenzione, tecnici che effettuano assistenza sul campo e tecnici di laboratorio.

In genere, tutte i campi vengono soddisfatti, con il continuo sviluppo di nuovi strumenti in grado di rilevare errori in sistemi complessi, creati per supportare al meglio gli ingegneri elettronici e di test, i tecnici HVAC, i termografi e così via.

I contatori moderni spesso includono una serie di caratteristiche aggiuntive, come i rilevatori di tensione senza contatto, i sensori di misurazione della temperatura e persino la connettività wireless.

L’applicazione Fluke Connect® per esempio è in grado di leggere le misure a distanza tramite moduli wireless, trasmettendo poi i dati ad uno smartphone.

 

Altri strumenti Fluke di fascia alta

Insieme ai multimetri digitali Fluke e ai misuratori a pinze, il brand offre una gamma completa di apparecchiature di prova, come:

  • tester di resistenza di isolamento
  • tester di terra
  • oscilloscopi portatili
  • una serie di apparecchiature di monitoraggio delle condizioni, incluse termocamere dedicate, monitor per vibrazioni e misuratori della qualità dell’aria.

La società produce inoltre:

  • accurati analizzatori di batterie
  • distanziometri laser
  • registratori di potenza
  • calibratori di pressione e temperatura
  • apparecchiature di acquisizione dati.

I segmenti di mercato all’interno dell’azienda comprendono la calibrazione, le reti e i servizi biomedici, dove la necessità di misurazioni di precisione è di importanza assoluta.

Nell’ambito della calibrazione elettrica, il marchio Fluke eccelle, soprattutto dopo l’acquisizione di aziende di tutto rispetto come Wavetek Wandell Goltermann, DH Instruments e Hart Scientific.

Esse hanno contribuito in modo significativo alle linee di prodotto dell’azienda, in particolare per quanto riguarda la calibrazione della pressione e della temperatura.

Fluke Calibration offre strumenti calibrati con precisione, in grado di fornire servizi a governi e organizzazioni, dove sono essenziali standard molto rigorosi.

 

Standard di prova

L’apparecchiatura viene calibrata e mantenuta secondo lo standard NIST Tracevable.

Certificate presso il proprio laboratorio di taratura in loco.

Questo elevato standard di test è riconosciuto dal National Voluntary Laboratory Accreditation Program (NVLAP).

I prodotti vengono poi messi alla prova nel loro laboratorio di sicurezza ambientale.

I tipici processi di test qui possono includere: schiacciamento, caduta, sovraccarico, scuotimento, riscaldamento, ammollo, congelamento e altri abusi generali, col fine di ricreare in maniera estrema anni di utilizzo intenso.

Eventuali difetti individuati in queste prove richiedono l’intera riprogettazione del prodotto.

A parte l’intensa attività di ricerca e sviluppo, grazie agli ingenti investimenti in test, controlli di qualità e all’alta dedizione alla qualità costruttiva, è evidente il motivo per cui un multimetro Fluke mantiene la posizione di fornitore numero uno di tester digitali e di qualsiasi altra apparecchiatura da loro prodotta.